UPS MONOFASE ONLINE DOPPIA CONVERSIONE ONDA SINUSOIDALE 10kVA – 20KVA, SERIE NS KING ST

La serie NS KING ST rappresenta l’ultima generazione di UPS nei sistemi monofase di media potenza senza trasformatore (VFI-SS-111). Alta affidabilità, bassi costi di operatività ed eccellenti prestazioni elettriche sono solo alcune delle performance di questa innovativa soluzione per UPS. Per tecnologia, prestazioni (funzione Eco Mode selezionabile da pannello), LCD display per allarmi, misure e storico eventi, interfaccia di serie, RS232, EPO, la serie NS KING ST è la perfetta soluzione per l’alimentazione di tutti i dispositivi elettronici sensibili ed i dispositivi per la sicurezza quali gli elettromedicali. Opzionalmente gli UPS della serie NS KING ST possono comunicare in remoto gli allarmi via USB, RS485 e SNMP con software dedicato. La serie NS KING ST è disponibile nei modelli da 10-12-15-20kVA.

Descrizione

In condizioni di alimentazione elettrica normale, il carico è alimentato direttamente dall’Inverter mentre il raddrizzatore fornisce la potenza necessaria all’Inverter e alla carica delle batterie.
Qualora si verifichi sulla rete di alimentazione una delle seguenti condizioni: interruzione della tensione, mancanza di una fase, tensione fuori tolleranza, la batteria provvede a fornire l’energia necessaria all’Inverter per alimentare il carico senza soluzione di continuità. Una volta ripristinate le normali condizioni di funzionamento, il raddrizzatore carica la batteria e nel contempo alimenta il carico attraverso l’Inverter.
Qualora si verifichi una delle seguenti condizioni:
sovraccarico, tensione uscita Inverter fuori tolleranza, tensione ingresso Inverter fuori tolleranza, guasto Inverter, sovratemperatura, il carico viene trasferito automaticamente, senza soluzione di continuità, sulla rete di soccorso. Quando vengono ripristinate le normali condizioni di funzionamento, il carico è ritrasferito automaticamente sull’Inverter.

  • Fattore potenza ingresso fino a 0.99.
  • Fattore potenza uscita 0.9.
  • Distorsione armonica ingresso THiD ≤ 3%.
  • Rendimento 94% online, 98% offline.
  • Tempo di intervento nullo.
  • Parallelabile fino a 8 unità (opzionale).
  • Tensione sinusoidale, filtrata stabilizzata.
  • Ampia tolleranza sulla tensione di ingresso senza intervento da batteria.
  • Capacità di sovraccarico elevata.
  • Compensazione automatica della tensione tampone in funzione della temperatura (opzionale).
  • LCD display per misure, parametri sistema e storico eventi.
  • Protezione batteria da scarica completa.
  • Modalità funzionamento ONLINE/OFFLINE.
  • Trasformatore di isolamento (opzionale).
  • RS 232 e porta a contatti base standard, USB, RS485 e SNMP opzionali.
  • Funzione convertitore di frequenza 60Hz.
  • Funzionamento stabilizzatore statico.

Il pannello di controllo è composto da un display grafico, da 6 led di segnalazione visiva e da 4 tasti di funzione. Display LCD 5.1” con 16 linee e al massimo 40 caratteri su ciascuno. La risoluzione è di 240×128 pixel in bianco e nero.

I messaggi sono disponibili nelle seguenti lingue: Italiano, Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Polacco, Cinese e Russo.
Al centro del pannello di controllo è situato un ampio display grafico, che consente di avere sempre in primo piano ed in tempo reale una panoramica dettagliata dello stato dell’UPS. Direttamente dal pannello di controllo l’utente può accendere/spegnere l’UPS, consultare le misure elettriche di rete, uscita, batteria, ecc., ed eseguire le principali impostazioni di macchina.

Il pannello frontale (dietro la porta) consente l’accesso alle seguenti porte di comunicazione:

  • Porta seriale, disponibile con connettore RS232 e connettore USB.
  • EPO.
  • 2 Slot di espansione per schede di interfaccia aggiuntive.

Porta contatti puliti
Sono disponibili due tipologie di schede accessorie a contatti a 4 e 8 contatti puliti programmabili.

Emergency Power Off – EPO
Il contatto isolato è utilizzato per spegnere l’UPS a distanza in caso di emergenza. L’UPS viene fornito con contatti NC.
Il circuito di EPO é autoalimentato con circuiti di tipo SELV. Non è richiesta quindi una tensione esterna di alimentazione.

SNMP
La scheda di rete SNMP consente di gestire gli UPS tramite la rete LAN utilizzando uno dei principali protocolli di comunicazione di rete TCP/IP, HTTP, HTTPS e SNMP v1 e SNMP v3. Il software permette di integrare gli UPS in reti di medie e grandi dimensioni e di fornire una comunicazione affidabile tra gli UPS e il sistema di gestione utilizzato.

RS485
Convertitore di protocollo in Modbus/Jbus tramite uscita RS485 per il monitoraggio degli UPS in BMS (Build Management System).

Profibus DP
Accessorio esterno che permette di integrare l’UPS in una rete Profibus DP. Con questo dispositivo la gestione e il monitoraggio dell’UPS possono essere integrati in un sistema di controllo basato su uno dei bus più diffusi nel campo industriale per la comunicazione tra sistemi di controllo / automazione e I/O distribuiti.

Pannello remoto
Pannello remoto che consente di monitorare a distanza l’UPS e di avere, in tempo reale, una panoramica dettagliata delle condizioni di funzionamento; può mostrare sul display i valori dell’UPS specificando entrata e uscita, e misurazioni della batteria. Il display grafico ha un’alta definizione e gestisce 7 lingue: Inglese, Italiano, Tedesco, Francese, Spagnolo, Russo e Cinese.

Sensore di temperatura batterie esterno
L’UPS è dotato di un apposito ingresso utilizzabile per rilevare la temperatura all’interno di un Battery Box remoto e visualizzare la temperatura sul display dell’UPS.

Bypass di manutenzione esterno
E’ possibile installare un bypass remoto di manutenzione aggiuntivo su un quadro elettrico periferico, ad esempio per consentire la sostituzione dell’UPS senza interrompere l’alimentazione al carico.

Questa funzionalità, permette agli UPS il funzionamento in ridondanza, quando la potenza necessaria è inferiore alla potenza nominale del singolo gruppo (n+1), ed il funzionamento in potenza (2n) quando per spunti o maggior potenza necessaria, si ecceda la potenza del singolo UPS.

In/outlet terminals are placed in the front bottom under the switch isolators of the apparatus. On request is possible to provide the apparatus with input/output and battery terminals from the top.

Scarica la Scheda Tecnica completa
Torna in cima